Dal latte al formaggio stagionato

Per avere un formaggio eccellente servono materie prime di qualità autentica.
Il latte che abbiamo scelto per le nostre forme, viene fornito solo da allevamenti italiani selezionati che si trovano in Lombardia ed Emilia Romagna.

Stalla per l'allevamento delle vacche
Bandiera dell'Italia

Filiera corta

 

Prodotto 100% italiano: dall’allevamento e raccolta del latte, alla lavorazione e stagionatura del nostro formaggio. La filiera corta ci permette di gestire al meglio la logistica delle materie prime freschissime e di lavorare il prodotto nel minor tempo possibile per conservare al meglio le proprietà organolettiche.

Certificato da:
madeinitaly.org – Il portale ufficiale dei produttori italiani
Scarica la certificazione

Controlli quotidiani

 

 

Facciamo controlli costanti in ogni fase di lavorazione in modo da assicurarci l’alta qualità del prodotto.
A fine stagionatura, selezioniamo una ad una solo le forme migliori perchè non ci accontentiamo di un prodotto buono, ma ricerchiamo un formaggio che punta all’eccellenza.

illustrazione outline bufala e mucca
Benessere delle bufale

Il benessere degli animali

 

Ci assicuriamo che le vacche e le bufale abbiano le migliori attenzioni in modo che il loro benessere sia trasmesso nella qualità del latte.

Alimentazione degli animali

Alimentazione

 

Gli animali vengono nutriti con prodotti sani e controllati come il foraggio coltivato nei terreni adiacenti le aziende agricole. In questo modo la loro alimentazione, corretta e bilanciata, ci regala un latte ricco di sapore e nutrienti.

Biosicurezza negli stabilimenti

Biosicurezza

 

Ogni lotto, prima della distribuzione, viene sottoposto a rigidi controlli di qualità che certificano la biosicurezza e il rispetto dei rigorosi protocolli.

Lavorazione

 

Il latte appena munto, che arriva al caseificio ogni giorno, viene miscelato nelle caldaie di rame nelle giuste proporzioni dal mastro casaro. Solo lui conosce le corrette dosi di latte di vacca e di latte di bufala, le tempistiche e le temperature di lavorazione che variano a seconda dei lotti di latte che arrivano in azienda. Ogni giorno, infatti, il prodotto iniziale è leggermente differente e sono necessarie piccole variazioni per garantire un eccellente qualità a fine stagionatura.

fascere in metallo

Metamorfosi

 

Per avviare la trasformazione del latte in formaggio è essenziale il caglio, che una volta aggiunto alla miscela porta alla coagulazione del latte. Il composto, detto cagliata, viene scaldato a una temperatura e per una durata ben precisa ma conosciute solo al mastro casaro.

 

A fine cottura, la massa che si sarà depositata sul fondo, viene raccolta su un telo di lino, divisa a metà e inserita nella fascera che darà la forma definitiva al Bufalo Reale.

Stagionatura

 

Le forme di formaggio, a un giorno della nascita, vengono immerse nella salamoia per dare sapidità alla pasta e consolidare la crosta. A quel punto, si passa alla stagionatura, che avviene su scaffalature di legno per un periodo minimo di 24 mesi, questo processo di maturazione conferisce al prodotto finale l’aspetto, la consistenza, l’originale sapore e il profumo che caratterizza il Bufalo Reale.

Logo Bufalo Reale 100% origine italiana

Etica

 

Come siamo molto esigenti sui controlli e i protocolli di tutta la filiera per la produzione del Bufalo Reale, siamo convinti che per poter pretendere qualità bisogna dare qualità. Rispettiamo il lavoro di ogni singolo collaboratore e fornitore con la stessa qualità che ricerchiamo nel nostro formaggio.